”paginesi”/
 
 
 
 
 
 
 
Trofeo World Pizza
Organizzato da l'Accademia Group
in collaborazione con la rivista “Pizza & Pasta italiana”
sotto il patrocinio della Regione Sardegna, Assessorato al Turismo e del Comune di Sassari

possono Partecipare tutti i pizzaioli/e
 
 
 
 
comunicare i propri dati personali, e le gare alle quali si vuole partecipare. L’iscrizione è confermata e valida al ricevimento del pagamento della quota di partecipazione e di tutti i dati personali richiesti. La quota di iscrizione dovrà essere inviata tramite PayPal PostePay entro 2 gg. dall'iscrizione, se la quota verrà inviata in ritardo potrà essere invalidata.

quota di iscrizione 70/euro

2. Le iscrizioni alle gare sono aperte dal 12 Dicembre 2019 sino ad esaurimento posti.

3. il tema del Campionato per le gare gastronomiche è "Pizza Fantasia" verranno giudicate da una giuria qualificata in base a PREPARAZIONE FORNI, GUSTO e COTTURA. Sono escluse dalle gare pizze dessert.

4. La PRESENTAZIONE della pizza avrà un punteggio a parte e determinerà il vincitore in quella categoria. La presentazione dovrà evitare inutili barocchismi ed essere realizzata, preferibilmente, con materiale commestibile.

5. Specifiche di categoria

Pizza Classica: la gara di “Pizza Classica” si svolgerà̀ a scelta del concorrente su forni a legna. La pizza dovrà avere una forma tondeggiante ed essere cotta in forno, direttamente sul piano refrattario. Tempo massimo di 10 minuti.
 
 
 
 
6. Ogni concorrente userà i propri prodotti. L'organizzazione fornirà solo gli utensili di normale uso e l'impastatrice per chi volesse fare l'impasto sul posto.

Un giudice del Campionato sorveglierà affinché ciascun concorrente, finita la gara, rimuova diligentemente, dalla sala preparazione, tutti i suoi attrezzi, ingredienti e quant'altro di personale, e pulisca accuratamente lo spazio utilizzato. Chi non si atterrà a questa disposizione sarà squalificato senza possibilità di appello.

7. Al via del direttore di gara, il pizzaiolo farà la sua pizza, la cucinerà, la mostrerà alla giuria su un piatto di presentazione (entro un tempo massimo di 10 minuti per la pizza classica). La pizza verrà quindi tagliata a spicchi e data in assaggio alla giuria. La pizza dovrà essere presentata direttamente del concorrente, gli eventuali aiutanti non potranno parlare con la giuria e dovranno indossare anch'essi la divisa da pizzaiolo/a. Sarà possibile accompagnare la pizza con una bevanda appropriata, ma sarà severamente vietato offrire piccoli omaggi o ricordi alla giuria, pena squalifica. Per la pizza in teglia è vietato utilizzare impasti precotti in laboratori esterni. Se necessaria, la precottura potrà essere fatta prima della gara, previo accordo con i giudici ai forni. La pizza dovrà essere stesa in teglia alla presenza dei giudici ai forni ed anche la lievitazione, se necessario, dovrà essere approntata previo accordo con il giudice di gara, su appositi carrelli di sostegno forniti dall'Organizzazione e disposti in zona cottura.

8. I giudici attribuiranno alle gare gastronomiche un punteggio che va da 100 a 1000 per ciascuna delle qualità richieste. I voti dati da ogni giudice verranno sommati e il totale matematico determinerà la posizione in classifica.

9. A tutti i partecipanti sarà conferito un diploma di partecipazione.

10. Il giudizio della giuria è inappellabile

11. I concorrenti potranno indossare la divisa della propria associazione o gruppo oppure la divisa del proprio locale ma non potranno indossare marchi commerciali di qualsiasi genere o tipo ed insegne di aziende non presenti come sponsor al Campionato. Potranno salire sul palco della premiazione solo i concorrenti in divisa da pizzaiolo privi di marchi commerciali di qualsiasi genere o tipo.

È obbligatorio concorrere alla manifestazione indossando una divisa adeguata e pulita composta da: copricapo/bandana, maglia/giacca/t-shirt, pantaloni da cucina, scarpe. È altresì obbligatorio non indossare monili, bracciali, anelli e orologi.

Sarà il giudice ai forni a verificare la corrispondenza con il regolamento e, in caso di trasgressione allo stesso, sono automaticamente previste le seguenti penalità (cumulabili tra loro) nel giudizio al forno:

• Assenza copricapo: - 10 punti

• Incompletezza/scarsa pulizia divisa: - 10 punti

• Presenza monili/bracciali/orologi/anelli: - 10 punti

12. La classifica ed i punteggi saranno esposti al pubblico la sera stessa delle premiazioni.

13. L'organizzazione si riserva in esclusiva, per un anno, tutti i diritti pubblicitari riguardanti i partecipanti di ciascuna categoria e l'utilizzo senza limiti del materiale fotografico e quant'altro senza nulla dovere ai partecipanti stessi.

14. REGOLAMENTO PIZZA PIÙ' LARGA

Verrà fornita dall'organizzazione una pagnotta di grammi 500. Al via del Giudice di gara il concorrente avrà 3 minuti di tempo complessivi a disposizione per completare l'esercizio esclusivamente a mano. Nel momento in cui la pasta verrà appoggiata a terra non potrà più essere risollevata e anche se non saranno ancora terminati i cinque minuti, il concorrente avrà solo 10 secondi per sistemarla nella maniera ottimale. Il disco di pasta non dovrà presentare buchi; sarà consentito effettuare eventuali riparazioni.

15. REGOLAMENTO VELOCITÀ'

L'esercizio consiste nell'allargare il più velocemente possibile, al via del giudice di gara, n° 5 panetti di pasta, del peso di grammi 200 l'uno, forniti dall'organizzazione. Il panetto dovrà coprire completamente le apposite retine di controllo di cm. 30 di diametro; in caso contrario saranno costretti dal giudice di gara a chiudere eventuali fori o ad allargare il panetto fino al raggiungimento delle dimensioni richieste.

16. La quota di iscrizione non è rimborsabile

17. PROGRAMMA 02 Marzo Martedì 2020


Ore 09.30 Iscrizione Gara

Ore 10.00 Inizio Gara

Ore 13.00 Prenotazione pranzo

Ore 17.30 Fine Gara

Ore 17.45 Premiazione


Le Categorie in Concorso sono:

Gara di pizza più larga

Gara di velocità

Pizza Classica


I primi 3 classificati della categoria Pizza Classica parteciperanno al Mondiale Pizza a Parma il 21-22-23 Aprile 2020